Poiché la mente è l'elemento che esercita sul corpo la maggiore influenza, si deve sempre evitare di suggerirle pensieri legati ai limiti umani come la malattia, la vecchiaia e la morte. Occorre invece suggerire sempre alla mente questa verità: "Io sono l'Infinito che è divenuto il corpo. Il corpo, quale manifestazione dello Spirito, non è altro che lo Spirito eternamente giovane".

Paramahansa Yogananda

Consulto Olistico

La malattia rappresenta la manifestazione sul piano fisico di un profondo e articolato squilibrio esistenziale. L’origine del “mal di vivere” (depressione, astenia e numerosi altri disagi di tipo comportamentale) e la sua possibilità a manifestarsi in una vera e propria patologia, trova la sua origine nel piano emozionale. A questo livello operano quei modelli psiconeurologici che ci spingono a ripercorrere schemi abituali, la cui comprensione, accettazione e superamento sono la condizione attraverso cui virare il modo di pensare (la mente) e, conseguentemente, i comportamenti (abitudini, preconcetti, credenze radicate) che condizioneranno lo stato di salute (il corpo). Il mancato riconoscimento di questi modelli emozionali è causa di una disarmonia interiore di grado variabile, che finisce inevitabilmente per ripercuotersi sul piano fisico a livello di specifici organi bersaglio.

Un ristabilimento della comunicazione, attraverso i segnali prodotti dalla relazione mente-corpo, consente all’informazione di fluire nuovamente e comporta spesso, come effetto collaterale, il ristabilimento della salute del soggetto ammalato. L’operatore coinvolto in una relazione d’aiuto, deve poter essere in grado di leggere e interpretare tali segnali, al fine di sostenere il soggetto debole verso la consapevolizzazione delle possibili cause del disagio e aiutarlo, all’interno di una relazione empatica e di fiducia, a focalizzare nuove prospettive di vita. Durante il consulto saranno esplorate le modalità energetiche dei corpi fisico, mentale ed emozionale, utilizzando l’introspezione, le tecniche di rilassamento, il riconoscimento dei segnali del corpo, l’ascolto del messaggio dei sogni, la visualizzazione, il rilassamento con la musica e la liberazione della propria creatività naturale. Attraverso questi strumenti si prenderà coscienza dei diversi livelli di consapevolezza in cui si può vivere e delle scelte che rendono possibili realtà e condizioni di vita alternative e orientate a nuovi e più armonici modelli comportamentali.

Trattamenti Olistici